CLASSI PRIME PROFESSIONALE – CHIARIMENTI SOSPENSIONE DEL GIUDIZIO

Ricordando che procedimento previsto dal DPR 122/2009 resta vigente, ma va adattato al nuovo riordino dei professionali e alla personalizzazione dei percorsi, come da D.Lgs 61 e dal successivo regolamento.

SI CHIARISCE QUANTO DETERMINATO DAL DIRIGENTE SCOLASTICO

Il consiglio di classe valuta gli apprendimenti disciplinari sulla base delle proposte di voto dei docenti titolari, le competenze maturate, la motivazione e le attitudini. In esito a tale valutazione sono possibili i seguenti risultati.

Lo studente ha riportato valutazione positiva in tutte le discipline, ha maturato le competenze previste e il P.F.I. non necessita di adeguamenti. Lo studente è ammesso alla classe seconda e il P.F.I. è confermato.

Lo studente ha riportato una valutazione negativa in una o più discipline e/o non ha maturato tutte le competenze previste. Il CdC adotta la procedura di sospensione del giudizio prevista dal d.P.R. 122/09, ammette lo studente all’anno scolastico successivo senza modifica del P.F.I nel caso di accertamento positivo,  ammette lo studente all’anno scolastico successivo con modifica il P.F.I. prevedendo una o più attività finalizzate al proficuo proseguimento della carriera scolastica.

PERCORSO QUALIFICA OSS 19/20 – PARTECIPAZIONE SELEZIONE

coming soonSi informano tutti gli studenti frequentanti le classi terze, quarte e quinte e i diplomati dell’indirizzo professionale Socio Sanitario che l’Istituto Euganeo attiverà anche nel prossimo anno scolastico 2019-2020, in collaborazione con la Regione Veneto, il percorso di qualifica per OSS (Operatore Socio Sanitario).

Il titolo, conseguito al termine del percorso, previo superamento della prova finale, sarà abilitante per la professione di OSS presso Ospedali, Case di Riposo e RSA, Strutture per Disabili e per Salute Mentale nonché per l’assistenza domiciliare.

Tale possibilità è stata estesa agli Istituti professionali Socio Sanitari del Veneto dal provvedimento n. 951 del 22 giugno 2016 della Giunta regionale, che ha approvato lo schema di Protocollo d’Intesa tra la Regione del Veneto e l’Ufficio Scolastico Regionale per il Veneto per l’avvio sperimentale dei percorsi integrativi per Operatore Socio Sanitario, rivolti agli studenti in possesso del Diploma per i Servizi Socio Sanitari.

Il Protocollo prevede che gli interventi formativi possano essere realizzati parallelamente al percorso curricolare (classi IV e V) o successivamente all’esame di Stato.

Chi fosse interessato può compilare con i suoi dati il seguente modello online:

Richiesta partecipazione selezione