Giornata della memoria: 27 gennaio 2019

La Giornata della Memoria è una ricorrenza internazionale, stabilita dall’ONU nel 2005, che viene celebrata ogni anno il 27 gennaio, per commemorare e non dimenticare le vittime dell’Olocausto.

Viene celebrata il 27 gennaio poiché quel giorno del 1945 le truppe sovietiche dell’Armata Rossa entrarono nel campo di concentramento di  Auschwitz.

La comunità scolastica in questa giornata di commemorazione non dimentica.

Giorno della Memoria 2019 – Comune di Este

Questa mattina, 25 gennaio 2019,  la classe 3AB ed alcuni studenti della classe 5AE dell’ITIS, accompagnati dalle prof.sse Narduolo e Trivellato, hanno partecipato alla cerimonia voluta dal Comune di Este per la posa di due pietre di inciampo in Piazza Maggiore per ricordare le due concittadine estensi Emma ed Anna Zevi che nel 1943 vennero deportate ed uccise nel campo di concentramento di Auschwitz.

Doveroso essere presenti anche con una rappresentanza della nostra scuola, per testimoniare il monito a non dimenticare la storia affinché questa non si ripeta.

Evento di sensibilizzazione contro il bullismo e cyberbullismo

In occasione della Giornata nazionale contro il Bullismo e il Cyberbullismo e del SID – Safer Internet Day (giornata internazionale di attenzione ai rischi legati ad internet istituita dall’Unione Europea), il Settore Orientamento, Tutorato e Disabilità dell’Università Ca’ Foscari Venezia organizza un evento di sensibilizzAZIONE giovedì 7 febbraio 2019, ore 15:00 presso l’Aula Magna S. Trentin – Ca’ Dolfin (VE)

La partecipazione è gratuita.
L’accesso è libero, fino a esaurimento posti disponibili.

Per informazioni prof.sse Silvana Dainese e Anna Siragusa.

Locandina dell’evento

Aggiornamento ricevimento individuale docenti

Il ricevimento è previsto per un periodo di due settimane al mese (a scelta e discrezione del docente), individuate tramite registro elettronico, mentre per le due successive è prevista la possibilità per l’insegnante di inserire ulteriori appuntamenti su esplicita richiesta dei genitori.

I genitori potranno effettuare la prenotazione tramite registro on line o libretto
personale.

Ricevimento individuale docenti

Progetto “Anima e talento, animiamo il cinema – facciamo cinema”

Con piacere comunichiamo che il nostro Istituto ha ottenuto l’approvazione e il finanziamento dal Miur e dal Mibact del progetto “Anima e talento, animiamo il cinema – facciamo cinema” che prevede l’attivazione di un laboratorio dedicato alla tecnica di animazione stop-motion, al termine del quale gli studenti avranno prodotto un cortometraggio di animazione.

Si comunica inoltre che venerdì 21 dicembre, presso la sala Polivalente di via Borgofuro dalle ore 12 alle 13.15, si terrà un incontro di presentazione dell’iniziativa con i nostri partner dell’Associazione Euganea Movie Movement di Monselice.

Per informazioni:
Referenti del progetto,
Prof.ssa Elisa Bussi e Prof.ssa Giulia Narduolo
progetti.europeri@iiseuganeo.cloud

Ulteriori informazioni per partecipare al progetto

Premiate due studentesse del serale diplomate l’anno scorso

Sabato 24 novembre 2018 sono stati premiati in sala Consiglio di Palazzo Santo Stefano della Provincia di Padova i vincitori di due concorsi scuola-lavoro riservati agli studenti lavoratori serali e immigrati, in qualità di studentesse-lavoratrici.

Hanno vinto il premio le diplomate nell’anno scolastico 2017/2018 dell’indirizzo socio sanitario serale:

  • Dal Zovo Debora
  • Silvia Zerbetto

Alla cerimonia hanno partecipato il presidente della Provincia di Padova Fabio Bui e il Console provinciale dei Maestri del Lavoro di Padova Alida Maria Gherardo.

Le nostre diplomate sono state accompagnate in rappresentanza della scuola dal Prof. L. Marigo.

 

Terzi nel padovano… analisi Eduscopio

L’ITIS Euganeo migliora la posizione dello scorso anno classificandosi al terzo posto nella top ten degli istituti tecnici della provincia di Padova stilata dall’analisi di Eduscopio 2018, progetto della Fondazione Agnelli che annualmente valuta le scuole italiane sulla base dei risultati accademici conseguiti nel primo anno di università dai loro diplomati.

Per capire se un istituto fornisce delle basi solide, la ricerca analizza il percorso post diploma di chi ha frequentato proprio quella scuola e si è poi iscritto all’università.

I dati dimostrano come gli istituti tecnici hanno la peculiarità di poter proiettare i propri studenti sia verso percorsi universitari che di lavoro.